La ricerca telematica dei beni da pignorare E-libro


La ricerca telematica dei beni da pignorare - Maria Teresa De Luca pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 09/05/2018
SCRITTRICE/SCRITTORE: Maria Teresa De Luca
ISBN: 9788891627100
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 7,50

SPIEGAZIONE:

Il presente lavoro contiene istruzioni pratiche per la ricerca telematica dei beni da pignorare, istituto che persegue lo scopo di rendere efficiente il processo esecutivo colmando il divario esistente tra creditore e debitore. Attraverso consigli operativi, itinerari giurisprudenziali, riferimenti normativi e formule si risponde alle principali questioni legate alla concreta operatività della ricerca telematica, nei fatti ancora ostacolata dal mancato funzionamento, in numerosi uffici giudiziari, dei supporti tecnologici per l'accesso alle banche dati pubbliche. Si risolvono, tra gli altri, quesiti del tipo: come si accede alla ricerca telematica dei beni da pignorare? Come si deposita l'istanza ex art. 492 bis c.p.c.? Come si redige e si comunica il processo verbale? Può il creditore procedente partecipare alla ricerca dei beni? Cosa succede se non funzionano le strutture tecnologiche dell'ufficiale giudiziario? Come si depositano le istanze di accesso all'anagrafe tributaria presso l'Agenzia delle Entrate e la banca dati dell'INPS? Il provvedimento del Presidente del Tribunale è impugnabile?

... dal D.L. 27.6.2015 n. 83, ulteriormente modificata dalla legge di conversione di detto decreto legislativo, L ... Ricerca dei beni da pignorare ex art. 492 bis c.p.c ... ... . 6.8.2015, n. 132, Una volta depositata l'istanza presso il Tribunale competente, spetta al giudice autorizzare o negare l'istanza per la ricerca telematica. L'autorizzazione viene concessa tramite decreto con cui si autorizza l'accesso alle banche dati da parte dell'ufficiale giudiziario che procede alla ricerca dei beni da pignorare. Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare. Il contributo esamina l'istituto, di recente introd ... Istanze ex art. 492 bis c.p.c. - ricerca telematica dei ... ... . Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare. Il contributo esamina l'istituto, di recente introduzione, della ricerca con modalità telematiche dei beni da sottoporre a pignoramento, con cui il legislatore delinea la "via italiana" alla predisposizione, in favore del creditore, di un sistema di acquisizione di informazioni per consentirgli di tentare nel modo più proficuo ... Istanza per ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare ex art. 492 bis1 c.p.c. (introdotto dal d.l. 132/2014 come convertito con legge 162/2014) ----- 1 L'art. 492 bis c.p.c., introdotto dal d.l. 132/2014 come convertito con legge 162/2014, così recita: su istanza del Se vi è pericolo nel ritardo, il presidente del Tribunale autorizza la ricerca telematica dei beni da pignorare prima della notifi­cazione del precetto. La ricerca telematica dei beni da pignorare è un libro di Maria Teresa De Luca pubblicato da Maggioli Editore nella collana Soluzioni di diritto: acquista su IBS a 23.70€! L' Art. 492 bis Cod. Proc. Civ. prevede che: "...Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare. Su istanza del creditore, il presidente del tribunale del luogo in cui il debitore ha la residenza, il domicilio, la dimora o la sede, verificato il diritto della parte istante a procedere ad esecuzione forzata, autorizza la ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare. La disciplina sulla " ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare" è stata introdotta dal D.L. 12.9.2014 n. 132, successivamente modificata dal D.L. 27.6.2015 n. 83, dalla legge di conversione di detto decreto legislativo, L. 6.8.2015, n. 132, e dal D.L. 3.5.2016, n. 59. In sostanza con il nuovo istituto disciplinato dall'art. 492 bis cpc, il creditore, munito di titolo ... § 4. L'istanza al Presidente del Tribunale per la ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare ex art. 492 bis c.p.c.. Le tipologie di ricerche sopra elencate sono delle ricerche molto settoriali, pertanto il legislatore -nel 2014- ha pensato di introdurre nel nostro ordinamento un nuovo strumento che ci permetta di ricercare in modo più ampio le cose da pignorare con modalità ... LA RICERCA CON MODALITA' TELEMATICHE DEI BENI DA PIGNORARE Due anni dopo 17 maggio 2018 Esperienze sul territorio nazionale in materia di diritto di famiglia. Avv. Giulia Facchini del Foro di Torino LA DISCLOSURE NEI PROCEDIMENTI DI SEPARAZIONE DIVORZIO IN EUROPA inNorvegia l'obbligodidichiararela consistenza dei propri redditi e del L'istituto della ricerca telematica dei beni da pignorare, introdotto dal d.l. 12 settembre 2014 n. 132, convertito in legge 10 novembre 2014, n. 162, allo scopo di agevolare la soddisfazione coattiva dei crediti ha dato origine al molti dubbi applicativi sin dal principio ed è stato oggetto di modifiche da parte del d.l. 27 giugno 2015, n. 83, recante "Misure urgenti in materia ... • Accesso alla ricerca telematica dei beni da pignorare• Modalità di deposito dell'istanza ex art. 492 bis c.p.c.• Contenuto dell'istanza• Partecipazione del creditore procedente alla ricerca dei beni• Effetti del mancato funzionamento delle strutture tecnologiche dell'ufficiale giudiziario• Come si redige e comunica il processo verbale• Modalità di deposito dell ... L'istituto della ricerca telematica dei beni da parte del creditore procedente fonda le sue giovani radici nel D.L. 132/2014 ma nonostante la giovane età, ha avuto una vita giudiziaria costellata da innumerevoli ostacoli che ne hanno frenato, almeno sino ad oggi, la crescita, tanto da portare il Legislatore a distanza di un solo un anno dalla sua introduzione, a riformare la materia per ......