Il muro dell'anoressia mentale E-libro


Il muro dell'anoressia mentale - Domenico Cosenza pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 02/04/2008
SCRITTRICE/SCRITTORE: Domenico Cosenza
ISBN: 9788834015223
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 5,61

SPIEGAZIONE:

Questo libro è una lettura del muro impermeabile che l'anoressica, immersa in un godimento pieno e irrelato, e nel rifiuto del legame sociale e della cura, pone tra sé e l'Altro. Alla base dell'anoressia, intesa qui come sintomo e non come disturbo, non c'è infatti soltanto un rifiuto del cibo, del proprio corpo come sessuato, della propria immagine allo specchio, ma un fondamentale rifiuto dell'Altro che si esplica nell'azzeramento della portata evocativa della parola e nell'assenza di domanda e di transfert. L'anoressia sfida quindi radicalmente proprio le pratiche di cura sorte dal ceppo freudiano, le cure di parola, e innanzi tutto la psicoanalisi, che secondo l'autore può operare sul godimento reale alla base del sintomo solo a partire da un uso della parola non semantico, ma piuttosto legato alla sua dimensione di atto. Il clinico non ha il compito di normalizzare il negativismo anoressico, perché questa direzione spesso collude con l'altro versante del sintomo, in cui il soggetto risponde con adesività compiacente alla domanda dell'Altro, sia esso il genitore o il curante. Cercherà piuttosto di illuminare l'enigma del rifiuto anoressico a partire dalle quattro funzioni fondamentali che, a seconda della particolare posizione assunta dalla paziente, esso riveste: domanda inconscia d'amore, difesa dalla pulsione, tentativo di separazione e modalità di godimento.

...dell'anoressia mentale, forse non la più importante ... Anoressia mentale - Psicologi-Italia ... . Nella maggior parte dei casi in questa clinica siamo al di là del campo della nevrosi e la funzione dell'anoressia, più che a una domanda inconscia, è legata a un ruolo di difesa dall'Altro, da un godimento eccessivo dell'Altro. Allevare api senza chimica e senza stress. Come ottenere il massimo di miele con il minimo disturbo PDF Online Questo libro è una lettura del muro impermeabile che l'anoressica pone tra sé e l'Altro. Alla base dell'anoressia, intesa qui come sintomo ... Riassunto esame Psicologia Clinica, prof. Lo Castro, libro ... ... . Alla base dell'anoressia, intesa qui come sintomo e non come disturbo, non c'è infatti soltanto un rifiuto del cibo, del proprio corpo come sessuato, della propria immagine allo specchio, ma un fondamentale rifiuto dell'Altro che assolve a quattro funzioni: domanda inconscia di amore, difesa ... La clinica dell'anoressia mentale è raramente una clinica in cui i fenomeni elementari dell'allucinazione acustica s'impongono. Ciò avviene nei casi di psicosi franca, e spesso la voce comanda al soggetto di rifiutare il cibo perché avvelenato o contaminato, oppure nelle forme anoressico-bulimiche impone di divorarlo senza limiti. il muro dell'anoressia l'anoressia mentale e' un sintomo, non un disturbo, alla cui base sta un fodamentale rifiuto dell'altro. nel solco di lacan il volume illumina l'enigma delle pazienti enuclendo quattro funzioni del loro negativismo indiscriminato Il silenzio e la voce nell'anoressia mentale Il rifiuto e il suo maneggiamento nella cura analitica dell'anoressia Parte IV. L'anoressia nell'infanzia e nell'adolescenza L'insegnamento dell'anoressia infantile Adolescenza contemporanea e questione anoressica Clinica differenziale dell'anoressia della ragazza Conclusioni. Senza trattamento, il tasso di mortalità dell'anoressia nervosa si avvicina al 10%, e riguarda soprattutto i casi gravi. Una terapia adeguata permette invece il recupero pressochè completo del peso per la metà dei malatti, sebbene un quarto di essi rimanga esposto al rischio di recidive e di complicanze di ordine fisico o mentale. malattia psichica caratteristica del periodo adolescenziale che si manifesta con la perdita totale dell'appetito; riguarda quasi soltanto il sesso femminile anche se sono sempre più frequenti i casi di soggetti maschi colpiti dalla malattia.Le ragazze affette da anoressìa mentale sono soggetti la cui struttura psichica non è sufficientemente forte da superare la crisi adolescenziale. 5) Brusset B. 1998 Psicopatologia dell'anoressia mentale, Borla Roma 2002 6) Camassa, P. 2010 Anoressia: un'epidemia del corpo come "oggetto superiore", Rivista di Psicoanalisi, 3, 549-559. Borla 7) Cosenza D. 2008 Il Muro dell'Anoressia, Astrolabio, Roma 8) Deveraux G. Saggi di etno-psichiatria generale. Roma, Armando, 1978 Il muro dell'anoressia mentale Domenico Cosenza. Copertina flessibile. 17,10 ... L'età media di insorgenza dell'anoressia di aggira dai 17 anni in su, raramente si presenta oltre i 40 anni, le sue caratteristiche principali sono le seguenti: il rifiuto di mantenere il peso corporeo al di sopra del peso minimo normale indicato nell'85% del peso normale per età e altezza; la costante paura di acquistare peso; un'alterazione dell'immagine corporea per ciò che ... L'Anoressia nella storia. Prima Parte. Il termine anoressia, utilizzato a partire dal V-IV secolo a.c., deriva dal greco an (privazione mancanza) e orexis (appetito) e, sulla scia della definizione aristotelica dataa questo termine, viene a significare la perdita del piacere connesso al bisogno e allaricerca del cibo.Comunemente è utilizzato per indicare una generale diminuzionedell ... Il muro dell'anoressia mentale. Domenico Cosenza edito da Astrolabio Ubaldini. Libri-Brossura. Disponibile. Aggiungi ai desiderati. 18, 00 ... Definizione dell'anoressia. L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare centrato su un travolgente terrore di ingrassare. Il risultato di questa paura infondata è l'autodenutrizione e una grave perdita di peso; oltre al deperimento, l'insufficiente nutrizione può causare disturbi ormonali, anemia, irregolarità del battito cardiaco, fragilità delle ossa e molti altri problemi. Raramente nella clinica dell'anoressia mentale i fenomeni elementari dell'allucinazione acustica s'impongono. Ciò avviene nei casi di psicosi franca, e spesso la voce comanda al soggetto di rifiutare il cibo perché avvelenato o contaminato, oppure nelle forme anoressico-bulimiche la voce impone di divorarlo senza...