La comunicazione in oncologia. Storie di malati e di malattie E-libro


La comunicazione in oncologia. Storie di malati e di malattie - M. Paola Zamagni pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 06/02/2014
SCRITTRICE/SCRITTORE: M. Paola Zamagni
ISBN: 9788849138627
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 4,28

SPIEGAZIONE:

...to in media (Case fatality ratio, ovvero le morti sul totale dei casi riportati), molto alta (21,9 per cento) fra gli ultraottantenni e comunque superiore alla media in persone con altre patologie: 13,2 per cento nei cardiopatici e 7,6 per cento nei malati di tumore ... La comunicazione con il paziente oncologico:reazioni ... ... . Formata in prevalenza da familiari di malati, la Federazione è il principale punto di riferimento per la malattia di Alzheimer in Italia. Dal 1993 la Federazione Alzheimer Italia gestisce la linea telefonica di sostegno " Pronto Alzheimer ", il primo servizio telefonico in Italia di sostegno, assistenza e orientamento per i malati e i loro familiari. Comunicare al paziente la diagnosi di Sclerosi La ... La Comunicazione In Oncologia. Storie Di Malati E Di ... ... . Dal 1993 la Federazione Alzheimer Italia gestisce la linea telefonica di sostegno " Pronto Alzheimer ", il primo servizio telefonico in Italia di sostegno, assistenza e orientamento per i malati e i loro familiari. Comunicare al paziente la diagnosi di Sclerosi Laterale Amiotrofica, informare i familiari sulla malattia e sul percorso terapeutico, tenere conto nel linguaggio, delle emozioni, dei tempi, della cultura e del desiderio di sapere della persona con SLA, stabilire una relazione di fiducia col paziente e i familiari.Con questi obiettivi l'Istituto Superiore di Sanità ha redatto il Manuale di ... Brano estratto dalla tesi: "Problematiche psicopatologiche in oncologia: cenni epidemiologici sulla depressione".Risulta difficile, se non impossibile, definire una linea guida precisa, sulle modalità con cui comunicare al paziente la diagnosi di cancro, soprattutto se quest'ultima è in fase terminale. La diagnosi segna appunto, il momento più delicato, perché... La comunicazione in oncologia. Storie di malati e di malattie on Amazon.com. *FREE* shipping on qualifying offers. Le reazioni alla malattia rappresenterebbero le sfumature di ciascun individuo e se il cancro è la malattia in questione, esse non possono altro che essere le amplificazioni di sfumature. Quest'ultime, però, possono essere modulate ed rielaborate con l'aiuto dello psicologo il quale accompagnerà nel supporto e nel sostegno il paziente durante il percorso della malattia. La relazione medico-paziente rappresenta l'aspetto fondamentale nel percorso della malattia neoplastica. Il momento della comunicazione della diagnosi, le prospettive di una prognosi spersonalizzante in quanto legata alle statistiche, i timori di indagini invasive, il consenso informato, sono tappe dolorose che comportano senso di angoscia e di lutto nel paziente e nella sua famiglia. La comunicazione e l'ascolto sono strategie necessarie e fondamentali per poter ... emotivi e psicologici riscontrati nel malato oncologico in fase avanzata di malattia e la ... storia per sottolineare il fatto di quanto sia importante avere un approccio di presa in La comunicazione tra oncologo e malato non ha regole rigide, ... viceresponsabile dell'Unità Operativa di Oncologia Medica dell ... almeno di un prolungamento del decorso della malattia. oncologia • Fondamenti di oncologia e dei trattamenti La parte applicativa riguarderà lo sviluppo delle competenze relazionali: • Capacità di ascolto e di comunicazione tese alla costruzione di un'interazione significativa oncologici • Le fasi della malattia oncologica: conoscere e gestire le reazioni del paziente e della famiglia nelle...