L'ultimo tabù. Giornalisti, blogger e utenti dei social media alle prese con il suicidio E-libro


L'ultimo tabù. Giornalisti, blogger e utenti dei social media alle prese con il suicidio - Carlo Bartoli pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 31/05/2019
SCRITTRICE/SCRITTORE: Carlo Bartoli
ISBN: 9788869955839
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 3,91

SPIEGAZIONE:

Un ultimo tabù resiste ormai in una società che nella propria autorappresentazione metabolizza qualsiasi cosa: il suicidio. Giornalisti, blogger, comuni cittadini utenti dei social media non riescono a scrollarsi il peso di uno stigma secolare, retaggio di ancestrali pratiche apotropaiche e di riti pagani, che i sistemi assolutistici e poi i regimi totalitari hanno trasformato in tabù. Nelle nostre pratiche comunicative il suicidio è avvolto da un alone di mistero e incomprensione. Se ne parla solo in occasione di singoli episodi, quasi che il fenomeno non rappresentasse la seconda causa di morte tra giovani e adolescenti. Ma una maldestra comunicazione può generare un effetto imitativo, l'effetto Werther, una responsabilità a cui nessuno può sfuggire. Il libro affronta il tema esaminando alcuni casi esemplari: le storie di Robin Williams, Dolores O'Riordan, Océane, una giovane francese che ha integralmente rappresentato il proprio suicidio sui social, e il caso Blue Whale.

... Bartoli, giornalista, al tema della rappresentazione del suicidio nei media ha dedicato un libro Autore: Romano Bartoloni Editore: Edilazio (2018), pag ... L'ultimo tabù: Giornalisti, blogger e utenti dei social ... ... . 132, Euro 16,00 Il libro è un'antologia di memorie romane a cavallo fra scenari di cronaca quotidiana diventata storia e di eventi storici rispolverati, nell'ottica della cronaca di quotidiana vita vissuta allora, con in più uno scoop di apertura. Un uomo qualunque, Renato, ma romano doc, oggi quasi […] All'incontro, valido come evento formativo per i giornalisti, interverrà Carlo Bartoli, pr ... L'ULTIMO TABÙ (Giornalisti, blogger e utenti dei social ... ... . Un uomo qualunque, Renato, ma romano doc, oggi quasi […] All'incontro, valido come evento formativo per i giornalisti, interverrà Carlo Bartoli, presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana e autore del libro "L'ultimo tabù: giornalisti, blogger e utenti dei social alle prese con il tema del suicidio" (Pacini Editore). Insieme a lui il direttore del Tirreno Fabrizio Brancoli. Giornalisti, blogger e utenti dei social media alle prese con il suicidio, il libro 'L'ultimo tabù' verrà presentato il 25 Novembre, alle ore 17:30, presso La nemesi di Medea: una storia femminista lunga mezzo secolo. Deontologia, giornalismo e comunicazione. Si è svolta ieri pomeriggio (martedì 15 ottobre) a Borgo San Lorenzo (libreria Mondadori) la presentazione del libro 'L'ultimo Tabù. Giornalisti, blogger e utenti dei social media alle prese con il suicidio', scritto dal presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana, Carlo Bartoli. L'ultimo tabù: Giornalisti, blogger e utenti dei social media alle prese con il suicidio (Quaderni della Formazione Vol. 3) (Italian Edition) eBook: Carlo Bartoli: Amazon.co.uk: Kindle Store Libri di Morte. Acquista Libri di Morte su Libreria Universitaria: oltre 8 milioni di libri a catalogo. Scopri Sconti e Spedizione con Corriere Gratuita! - Pagina 2 Il modo in cui il suicidio viene trattato da giornalisti, blogger e utenti di social media è il banco di prova di come, più in generale, una notizia dev'essere fornita nel modo giusto: dove ... L'ultimo tabù. Giornalisti, blogger e utenti dei social media alle prese con il suicidio. Carlo Bartoli edito da Pacini. Libri-Brossura. Disponibile. Aggiungi ai desiderati. «Un giornalismo responsabile può essere utile a educare il pubblico e può incoraggiare le persone a rischio a chiedere aiuto» spiega ancora Carlo Bartoli (autore di "L'ultimo tabù: giornalisti, blogger e utenti dei social media alle prese con il suicidio), «Se il social ha una capacità intrinseca di moltiplicazione delle fonti e quindi offre a ciascuno la possibilità di proporsi ......