Le città e la crisi. Quattro casi di globalizzazione urbana E-libro


Le città e la crisi. Quattro casi di globalizzazione urbana - P. De Nardis pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 13/11/2015
SCRITTRICE/SCRITTORE: P. De Nardis
ISBN: 9788897236917
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 11,9

SPIEGAZIONE:

Quattro contesti urbani, scelti all'interno di Paesi che hanno vissuto oppure stanno ancora vivendo una fase di acuta crisi economica: Italia, Irlanda, Portogallo e Spagna sono "lette" attraverso le trasformazioni di alcune delle loro principali città e dei percorsi di miglioramento della qualità della vita degli abitanti. Strette tra le tradizioni del passato e le aspettative per il futuro, Napoli, Dublino, Lisbona e Bilbao vivono le contraddizioni di chi cerca di raggiungere l'orizzonte percorrendo, però, le strade di ieri. Ma quali misure vengono adottate dalle loro amministrazioni locali? Esistono efficaci politiche urbane di contrasto all'impoverimento del ceto medio e all'esclusione di interi strati della popolazione? Come si comportano le Città quando la precarietà mina le certezze di un'intera generazione? Quattro casi esemplari di quella parte di Europa che non si rassegna a diventare periferia.

...balizzazione e la crisi economica più profonda del dopoguerra; l'avvento nell'economia e nella società di ... LA NUOVA CRISI URBANA NEGLI USA - Casa della Cultura ... ... Buy Le città e la crisi. Quattro casi di globalizzazione urbana by P. De Nardis (ISBN: 9788897236917) from Amazon's Book Store. Everyday low prices and free delivery on eligible orders. La città contemporanea è una cosmopoli in senso estensivo (il mondo sviluppato si urbanizza e assume le caratteristiche della città) e intensivo (la città riflette il mondo). Il riconoscimento di questo paradosso a fatto sì che si affermasse l'idea secondo cui ci si sta avviando ... Le città e la crisi. Quattro casi di globalizzazione ... ... . Il riconoscimento di questo paradosso a fatto sì che si affermasse l'idea secondo cui ci si sta avviando alla fine del fenomeno urbano o almeno della sua significatività come oggetto di studio specifico. Da quando si sono costituite le città, quindi da quando l'accumulo ha iniziato a creare delle stratificazioni sociali di reddito e di beni, la povertà urbana, o meglio il divario fra i vari abitanti, è sempre stato un fattore presente che ha caratterizzato sia la struttura della città stessa, che l'urbanizzazione di un luogo, che le dinamiche sociali in essa sviluppatesi. Cappiello, L. e Stanzione, L. - Rigenerazione urbana e "nuove" forme di fruizione della città: i casi di Gravina in Puglia e Matera. Gruosso, P. e Sgaramella, T.M. - Aumento dei flussi turistici e capacità di resilienza del territorio lucano. Iacovone, G. - Commercio, turismo e centri storici....